Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

sicurezza-dietro-schermo.jpg

Sicurezza dietro lo schermo

16/05/2017, 16:10

Grazie all’avanzare della tecnologia troviamo sempre più fedifraghi 2.0 che scelgono di avvalersi dell’uso di uno schermo per concedersi piccanti scappatelle. Ma perché si rifugiano in siti di incontri piuttosto che, magari, sedurre la loro avvenente collega di lavoro? Molti lo fanno per sentirsi meno in colpa, un tradimento non “consumato” non è un vero e proprio tradimento, pensano. Ma tanti invece lo fanno perché trovano più semplice l’approccio dietro uno schermo. Colpa forse di troppi anni di matrimonio, la loro capacità di “rimorchio” si è un po’ arrugginita e per questo preferiscono non correre il rischio di incorrere in brutte figure vis-a-vis. Nascondersi dietro ad un telefono o a un pc, permette ai più impacciati di approcciarsi in modo più rilassato; si possono studiare con più calma le mosse, le battute, prendere tempo. È anche una sorta di “allenamento” per poi, magari, lanciarsi dal vivo. Questo non significa costruirsi una falsa identità quanto, piuttosto, rafforzare la propria, servendosi di un vecchio trucco. Molti dichiarano di aver riscoperto la loro vena conquistatrice; di sentirsi più affascinanti, più seducenti anche con il proprio partner ufficiale. Tradire online è per loro un modo per tenersi in allenamento, per riscoprire ogni volta il piacere del brivido e sperimentare nuove tecniche di approccio. Non si sentono veri e propri traditori, piuttosto utilizzano la rete nel senso stretto del termine; la usano per migliorarsi. Certo, non è da escludere che questi fedifraghi tecnologici non decidano di abbandonare del tutto gli schermi per provare la vera ebbrezza di un tradimento in carne ed ossa.

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro