spesa-amante.jpg

L’amante costa caro

23/09/2014, 16:10

Gli uomini spendono circa 970 euro al mese, le donne 680 euro.

Avere un amante è sicuramente un’esperienza particolare, intrigante ed avvincente ma, a detta di molti, risulta essere abbastanza cara. Infatti, il portale Incontri-ExtraConiugali.com, specializzato in scappatelle e tradimenti, ha chiesto a 1000 tra i suoi iscritti di stilare una classifica delle spese destinate ad un rapporto esterno alle mura domestiche. Tra gli uomini e le donne è risultata una smaccata differenza di genere che si rispecchia nel budget previsto per questo tipo di “extra”: al mese gli uomini spendono per le donne con cui hanno una scappatella extraconiugale 970 euro circa mentre le donne investono per il loro amante circa 680 euro.

E come sono spesi questi soldi? 

Gli uomini al primo posto li impiegano per le cene. Una delle cose più comuni che si fa con la propria amante è proprio quella di andare a mangiare fuori. Una pratica, questa, estremamente ricorrente dato che in casa c’è sempre la propria moglie o la propria compagna. Si stima infatti che per ristoranti, aperitivi, ed extra vari si spendano circa 380 euro. 

In seconda posizione ci sono i regali. Si sa, amante è sinonimo di gioielli, accessori, borse e tutto quello che possa far contenta (e tener buona) una donna. I doni richiedono oltre che molti soldi, anche tanta fantasia ma gli uomini sanno sempre come sorprendere chi riesce a regalare loro attimi di relax. Infatti affermano di spendere circa 310 euro mensili.

In terza posizione ci sono i viaggi. Scappatelle romantiche, mordi e fuggi, per regalarsi attimi d’amore e normalità. Gli uomini ammettono di spendere per portare la propria amante in giro circa 180 euro al mese. 

Infine troviamo le notti d’amore fugaci, consumate in stanze d’albergo. Ovviamente tutto spesato dall’uomo. Circa 100 euro al mese vanno via in conto di stanze nei svariati alberghi, rigorosamente lontani dalle proprie città.

E le donne? Come viziano l’uomo?

Anche loro hanno stimato un budget mensile da dedicare al proprio amante ma risulta essere sicuramente inferiore rispetto a quello degli uomini. Il motivo è semplice: come donne, nonostante abbiano un compagno “nascosto”, amano sempre farsi corteggiare, farsi coccolare e desiderare. Infatti le loro spese mensili sono distribuite prevalentemente in due categorie: i regali e i viaggi. 

Per la prima categoria le donne non hanno rivali; adorano ricoprire di regali, non necessariamente costosi, i propri compagni “di letto”, la maggior parte delle volte come ricompensa per una splendida notte di amore e di passione. Circa 530 euro sono spesi tra abbigliamento, accessori e pensierini vari.

La seconda categoria impegna meno in quanto la donna, sempre secondo il sito specializzato in scappatelle, regala viaggi solo in occasioni speciali quali compleanni o anniversari particolari. Brevi e fugaci weekend per regalarsi piacere all’insaputa del marito a casa. Si stimano circa 150 euro al mese.

“Sicuramente riuscire a mantenere un amante non è semplice – sostiene Alex Fantini, fondatore del portale - ma in tanti riescono anche a gestire il tutto senza necessariamente spendere un patrimonio. Tutto sta nel capire cosa si vuole da una storia extra coniugale: sesso, compagnia, amore o semplicemente un passatempo. Resta il fatto che è pur sempre una spesa consistente!".

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro