Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

coppie-aperte.jpg

Tradimento e coppie aperte

30/08/2016, 15:41

In Italia il tradimento tocca, almeno una volta nella vita, il 46% di coppie sposate; percentuale che si incrementa quasi fino al 90% se la estendiamo anche a fidanzati e conviventi. Ad un campione di intervistati, lo staff di Incontri-ExtraConiugali.com ha chiesto quale potrebbe essere la soluzione per legittimare questo comportamento fedifrago che sembra, ormai, essere all’ordine del giorno; quello che emerge è una semplice constatazione: il fenomeno dell’infedeltà non può essere arginato e le coppie devono iniziare pacificamente a conviverci, accettandola nel partner, anche se l’atto viene comunque tenuto celato.

Ma quali sono, nello specifico, le soluzioni maggiormente accreditate dai fedifraghi italiani?

Con il 40% delle preferenze viene indicata la “coppia aperta”: marito e moglie sanno dei rispettivi tradimenti, anche se non se ne parla apertamente e decidono di restare insieme condividendo il focolare domestico spostando i rapporti sessuali alla sfera dell’infedeltà. In genere chi opta per la “coppia aperta” non mantiene relazioni durature con l’amante, preferendo scappatelle extraconiugali veloci e soddisfacenti, senza coinvolgimenti emotivi.

Il 33%, invece, opta per la soluzione “famolo strano”, inserendo un terzo elemento nella coppia. In questi casi, il tradimento viene alla luce ed è ben accetto da entrambi i coniugi che sfruttano l’amante come oggetto sessuale. Nessuna gelosia e nessun senso di colpa: essere in tre è la miglior cosa, l’importante è alternare partner occasionali di entrambi i sessi, così da non deludere nessuno.

È il 21% a scegliere lo “scambio di coppia” come soluzione gradita ad entrambi al tradimento coniugale. Accordandosi con altri coniugi, il tradimento esce allo scoperto ma non viene vissuto nella pratica. Inoltre la coppia prescelta è spesso abituale: si ha un appuntamento fissato una volta a settimana, o al mese, tanto da portare la coppia ad una condizione di quartetto.

Infine, il 6% degli intervistati ammette di non trovare alcuna soluzione al tradimento: è una consuetudine che deve rimanere tale, cercando di non far accorgere l’altro componente della coppia delle proprie scappatelle. E se si viene scoperti… “negare, negare sempre”.

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro