Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

siti-di-dating.jpg

Siti di dating: le abitudini europee

17/01/2013, 12:03

Il web ha invaso ormai tutti gli aspetti della nostra vita: cerchiamo online tutte le risposte alle nostre domande, prima di comprare il nostro telefonino diamo un’occhiata alle opinioni su internet, senza una connessione in casa saremmo persi. Il settore degli incontri non fa eccezione a quest’ondata, il mercato è decisamente in crescita negli ultimi dieci anni. La varietà dei siti di dating è impressionante. Si trovano siti di annunci personali, agenzie matrimoniali e tutta una serie di siti per adulti. Pur non stando ai primissimi posti, noi italiani ci difendiamo bene. L’Italia fa la sua parte rispetto al resto d’Europa. La Svezia è al primo posto in quanto a partecipazione degli utenti. Gli inglesi si posizionano al secondo posto. I tedeschi sono i terzi più grandi partecipanti ai siti di dating. Tanto in Italia, quanto all’estero, sta crescendo il numero delle relazioni nate su internet, di qualunque natura esse siano.

Ebbene, a proposito di abitudini, i criteri di selezione dei partner passano tutti dall’aspetto fisico. Ogni nazione però ha le sue peculiarità: gli inglesi scelgono i profili da approfondire in base alla professione svolta dal probabile partner, i tedeschi fanno particolarmente caso agli interessi culturali, gli amici d’oltralpe guardano ai gusti musicali. Anche gli amici europei hanno scoperto il piacere di usare i siti di dating per incontrare un uomo o una donna oltre il proprio rapporto coniugale. Abbiamo già parlato dei numerosi vantaggi rispetto agli incontri dal vivo. Anche le donne e gli uomini sparsi in Europa condividono le motivazioni che spingono a scegliere la modalità di incontro virtuale. Anche loro apprezzano il fatto che non ci sia bisogno di uscire di casa, che si abbia la possibilità di incontrare persone da tutto il mondo, che si possa evitare l’imbarazzo tipico di un incontro live. 

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro