Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

tradire-con-sorella.jpg

Quando si tradisce con la sorella di lei

07/08/2015, 18:33

La tentazione per tradire la propria moglie o  la propria fidanzata è sempre lì in agguato, pronta a coinvolgere e a travolgere non appena si abbassa la difesa.

La situazione si fa più delicata, ma allo stesso tempo più eccitante, quando la mela tentatrice si trova ad un passo, davanti agli occhi, tutti giorni da tantissimi anni. Tutto si fa più accattivante quando l’oggetto del desiderio di un uomo è la sorella della moglie.

Magari per tanto, troppo tempo si è cercato di tacere questi impulsi irrefrenabili che nascevano da dentro, e, finché non ci si trova ricambiati, si cerca di ricacciare indietro il pensiero: troppo immondo per essere portato alla luce. Poi, un giorno, inspiegabilmente, anche la cognata inizia a guardare il marito della sorella con una fiamma diversa negli occhi, ed ecco che la voglia sale.

Quando il desiderio cresce, non si può fare altro che cedergli ed entrare in quel meccanismo controverso ed elettrizzante che spinge ad escogitare un modo per vedere e stare in compagnia della propria cognata. In un primo momento anche le cene in famiglia diventano un’ottima occasione per incontrarla, anche se con i rispettivi partner, per scambiarsi delle occhiate infuocate che scatenano degli impulsi incontrollabili, spinti soprattutto dalla necessità di essere taciuti e nascosti agli occhi dei rispettivi partner.

Vedersi in città non è semplice, anche i posti più segreti possono rivelarsi poco sicuri, e si sa, quando la scappatella non si vive nella piena tranquillità, non se ne può godere totalmente. Così, i fedifraghi, accordatisi in gran segreto sui social network o per telefono, iniziano ad inventare improvvise trasferte di lavoro, impegni con gli ex compagni di scuola e frottole simili, dando inizio ad una relazione clandestina. Di certo le prossime cene di famiglia saranno molto più intriganti.

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro