Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

mogli-che-tradiscono.jpg

Mogli che tradiscono: +6,7% rispetto al 2012

07/01/2015, 17:49

Sono sempre di più in Italia le mogli che tradiscono i propri mariti: questo quanto è emerso da una recente indagine condotta dallo staff del portale online Incontri-ExtraConiugali.com sui suoi iscritti al sito.

Dati, statistiche e registrazioni alla mano, infatti, dall’analisi è emerso che nell’ultimo anno le mogli che tradiscono i mariti sono aumentate, generando un’inversione di tendenza rispetto agli anni passati in cui erano soprattutto gli uomini a essere infedeli.

Scendendo nel dettaglio, dalla ricerca emerge una crescita rilevante del dato relativo alle mogli che tradiscono: 6,7% in più rispetto all’anno precedente. A tradire i propri compagni sono in particolare donne tra i 20 e i 30 anni, sposate da almeno un anno, residenti nelle regioni del nord Italia. Un identikit preciso e puntuale delle mogli che tradiscono che mette in evidenza come il tradimento sia un fenomeno sempre più diffuso tra le donne e nelle giovani coppie.

Ma quali sono i motivi di questo generalizzato aumento delle mogli che tradiscono?

Può succedere che dopo il matrimonio subentri nelle coppie, soprattutto in quelle giovani, una sorta di indolenza e passività. Tutto viene dato per scontato dagli uomini, che non danno più alle loro giovani consorti le attenzioni di cui avrebbero bisogno. In molti casi, vengono a mancare nella coppia, per un certo periodo, il pensiero e la passione: tanto da spingere le mogli a ricercarli in qualcun altro al di là della relazione coniugale così da riuscire a superare il momento e salvare il matrimonio. Altre volte, invece, è l’ingiustificata gelosia del partner a determinare il tradimento da parte della donna che si sente oppressa dal rapporto e che ricerca e trova la sua libertà, il suo equilibrio e la sua serenità in una scappatella

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro