Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

moglie_tradire.jpg

Milano, la città perfetta per tradire la propria moglie

01/09/2015, 14:14

Milano non è solo la capitale della moda, la città degli happy hour per eccellenza. Con la sua vita mondana, con i suoi locali e le sue serate cool è diventata il luogo perfetto per tradire. Una passeggiata sui navigli è solo l’inizio di una serata che il più delle volte si prospetta bollente ed eccitante

Dopo una lunga giornata di lavoro, la maggior parte degli uomini si concedono un aperitivo che, ormai, è diventata l’occasione perfetta per conoscere giovani donne con le quali intraprendere piccanti relazioni. La scusa è semplice ma funziona sempre: due chiacchere in fila al buffet del cibo o in coda per un cocktail e via con conversazioni più o meno audaci durante l’intera serata che diventano il preludio di una notte di fuoco. Uno, due o tre bicchieri e i freni inibitori iniziano a cadere lasciando spazio ad ogni pensiero più ardito e desiderio recondito. 

Dopo le classiche chiacchiere di rito arriva il momento di abbandonare il locale che è diventato troppo affollato per dirigersi in un posto più appartato e lontano da occhi indiscreti, compresi quelli della propria moglie che è a casa che aspetta. E via per le strade e vicoli nascosti tra un bacio rubato ed una mano che azzarda una piacevole carezza. La passione aumenta ed il desiderio incombe. Il gusto del proibito rende il tutto più bello ed eccitante.

In una macchina, in una camera d’albergo o a casa mentre la propria dolce metà è ancora in ufficio non ha importanza, la cosa che conta è raggiungere un piacere che solo il tradimento riesce a regalare. Donarsi per qualche ora a chi magari non si rivedrà più o, perché no, si rincontrerà per rivivere le stesse emozioni è una consuetudine che ormai in tanti si concedono. E la città meneghina con i suoi ritmi, con la sua movida, si presta a questi giochi in modo eccellente.

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro