Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

incontri-extraconiugali-milano.jpg

Incontri extraconiugali a Milano

01/04/2013, 12:09

Nonostante sia luogo comune credere che al Nord Italia si pensi solo al lavoro, sono molte, in realtà, le persone che organizzano il loro tempo a disposizione da dedicare concedendosi anche incontri extraconiugali a Milano. Per evitare di essere visti in compagnia dell’amante, si preferisce fuggire dal trantran quotidiano e dai soliti locali e rifugiarsi in zone più tranquille, lontane da occhi indiscreti.

Dopo una settimana di lavoro, visto che la città tende a svuotarsi un po’ per quelli che vanno fuori per il week-end, un po’ per quelli che rientrano a casa, si trovano degli scorci bellissimi per incontri extraconiugali a Milano. Partendo dal centro, non si può non cominciare con una passeggiata tra Galleria Vittorio Emanuele II e il Duomo. Questo passaggio, soprattutto a sera inoltrata, regala emozioni uniche per una città caotica come Milano: silenzio surreale e luci soffuse. Per i più golosi, è d’obbligo passare dal panificio più famoso in zona per assaggiare uno dei suoi panzerotti.

Gli incontri extraconiugali a Milano possono proseguire verso i Navigli; percorrendo via Torino e Corso di Ripa Ticinese, si arriva in una delle zone più affascinanti di Milano, tale per il fascino dei canali d’acqua, le luci dei locali, il poco traffico. Scegliere un locale appartato per un drink o per stuzzicare qualcosa è l’unico sforzo da fare, ma la scelta è davvero vasta. Non dimenticare di fare un salto in vico dei Lavandai: è un vicolo della vecchia Milano davvero incantevole, che permette di fare un salto indietro nel tempo di qualche decennio, ed è il posto giusto per appartarsi un attimo con l’amante.

Non si può non citare la zona di Brera; passeggiare tra i vicoli, cenare in uno dei tanti ristorantini nel dedalo di stradine illuminate dalle candele sui tavoli e da fiochi lampioni, farsi leggere i tarocchi dalle cartomanti presenti sembra lo scenario perfetto per due fedifraghi.

Allontanandosi dal centro pulsante della città, gli incontri extraconiugali a Milano si svolgono tra i giardini di Porta Venezia e il Castello Sforzesco. Passeggiare tra i viali dei giardini, ammirare i cigni nei laghetti è l’idea giusta per perdersi nel fascino della natura e ritrovarsi con l’amante immersi nel verde. Una visita notturna al Castello e ai suoi giardini e concludere la serata con un buon gelato nella vicina gelateria è l’idea perfetta per gli amanti più golosi.

Per i fedifraghi che non vogliono badare a spese e che non si preoccupano di probabili incontri, c’è sempre ATMosfera, il tram ristorante che porta una cricca ristretta di avventori in giro per il centro di Milano mentre sono seduti a cena.

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro