Blog

donne-sposate-che-vogliono-tradire.jpg

Donne sposate che vogliono tradire

28/07/2013, 12:35

Il tradimento appartiene ormai alla cultura di ogni individuo, e mentre in precedenza era visto solamente come diversivo per scappare da relazioni soffocanti e poco soddisfacenti, è ormai assodato che questa visione stia cambiando: sono in aumento le donne sposate che vogliono tradire. Questa notizia fornisce un duplice dato, ovvero che la popolazione femminile - in ricordo di antenate suffragette che rivendicavano i loro diritti in quanto donne - rivendica il diritto al piacere.

Ebbene si, chi ha sempre pensato che il tradimento fosse questione prettamente maschile, è costretto a ricredersi poiché l’aumento di donne sposate che vogliono tradire è una chiara manifestazione di come l’universo femminile stia rivendicando i propri diritti di “scappatella”. L’altro dato fondamentale consiste nel fatto che il tradimento non riguarda la sfera femminile in generale, ma si concentra piuttosto su quella delle donne sposate, che vogliono tradire per dare una chance alla propria relazione.

L’apparente contraddizione in termini è superabile se ci si concentra sugli effettivi benefici che una scappatella può apportare all’interno di una relazione a due. Il matrimonio a volte può tendere all’appiattimento, soprattutto dopo anni che due persone stando insieme non hanno più voglia di sperimentare e addentrarsi in sentieri sconosciuti soprattutto fra le lenzuola. Il “letto” è una sorta di campanello d’allarme, che ci avverte quando le cose smettono di funzionare, poiché essenziale per la buona riuscita di una relazione matrimoniale è che la scintilla di passione sia sempre viva; ma per farlo è necessario sperimentare, e ancor più fondamentale, è farlo con terzi.

Provare ad uscire dalla routine della propria camera e abbandonarsi ad una scappatella rappresenta per molte donne sposate che vogliono tradire un incentivo per ravvivare il proprio matrimonio: indagando sul proprio piacere senza pudori e aiutando così il proprio compagno; magari guidandolo in nuove avventure amorose già sperimentate con altri. 

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro