Blog
Adulterio, infedeltà, avventure

cambiare-vita.jpg

Cambiare vita? È possibile attraverso il tradimento

28/01/2016, 08:28

Cambiare vita, dare uno slancio diverso al matrimonio, riuscire a sentirsi finalmente se stessi? Tutto questo è possibile solo se ci si lascia andare al tradimento; lo dimostra un sondaggio condotto dal portale Incontri-ExtraConiugali.com che ha stilato una classifica delle motivazioni per cui gli uomini non sanno (e non possono) resistere al tradimento.

Cambiare vita. Quando da troppo tempo sono imprigionati in una relazione senza slanci - né fisici né mentali - gli uomini sentono il bisogno di compiere un gesto eclatante così da modificare, e migliorare di conseguenza, la propria condizione. Questa voglia di cambiamento emerge soprattutto quando la relazione in cui si è intrappolati è la classica storia che dura “da una vita”; e se la vita nel frattempo si è modificata, la relazione è rimasta impantanata tra dinamiche adolescenziali dalle quali è difficile svincolarsi. Ecco perché si tradisce lei: per cambiare vita, per migliorare la propria condizione e per sentirsi finalmente vincenti e in grado di gestire le proprie emozioni.

Dare uno slancio al matrimonio. Sono sempre più gli uomini che vedono il tradimento come l’unico modo per ristabilire un contatto con la propria compagna ufficiale; tradire diventa quel quid che dona nuova vitalità ad uno spento matrimonio. L’amore per la propria moglie e, soprattutto, la complicità fra le lenzuola, infatti,  possono tornare quelle degli inizi soltanto se si acquisiscono nuove conoscenze e un nuovo slancio vitale grazie all’aiuto di un’amante.

Realizzarsi. La vera natura dell’uomo è l’infedeltà, e allora perché costringersi in una relazione monogama per tutta la vita? La pensano così molti mariti intervistati i quali affermano di essersi sentiti finalmente se stessi soltanto dopo aver tradito la propria compagna con un’altra donna riscoprendo i piaceri di un sesso senza amore.

Redazione

CREA IL TUO PROFILO ANONIMO

facile
discreto
sicuro